Un fattore costante che influenza il tempo necessario per estrarre un Bitcoin è quello che viene chiamato algoritmo di difficoltà di hashing della rete, che è progettato per autoregolarsi al fine di mantenere un tempo di verifica del blocco di 10 minuti costante.

L’estrazione di Bitcoin

Oggi (nel 2022) l’estrazione di Bitcoin è un affare “tutto o niente” – i minatori ricevono o 6,25 BTC in 10 minuti o 0.

L’estrazione è strutturata come una gara tra i minatori, che competono per risolvere puzzle computazionalmente intensi e diventare il primo sulla rete a convalidare con successo un nuovo blocco e intascare la ricompensa.

Il mining dopo l’11 maggio 2020

Prima dell’11 maggio 2020, la ricompensa del blocco sulla rete Bitcoin era il doppio (12,5 BTC) di quella attuale.

L’11 maggio, un evento noto come il dimezzamento del Bitcoin ha avuto luogo, che ha diminuito la criptovaluta distribuita ai minatori Bitcoin di successo per ogni blocco del 50%. Per i primi quattro anni di funzionamento della rete, ogni blocco conteneva 50 nuovi bitcoin.